HOME

RIPRODUZIONI

CARTOLINE


EVENTI   STORICI

GUIDE  TURISTICHE

LIBRI

STAMPE

QUADRI

FOTOGRAFIE

PEGLIESE CALCIO


SITI  AMICI

HOME PORTALE

Libri di Peglistemma
CARLOFORTE STORIA DI UNA COLONIZZAZIONE  (1962)  Di Giuseppe Vallebona. 

Edizione Tamburino Sardo di Carloforte.

Libro di 162 pagine che descrive la colonizzazione dell'Isola di San Pietro avvenuta tra il 1738 ed il 1810. Premessa dell'autore con cartina dell'isola. Nel capitolo 1 si racconta la storia dell'isola, prima della colonizzazione ad opera dei rifugiati tabarchini, con riferimento alla Chiesetta di San Pietro, agli antichi abitatori dell'Accipitrum Insula ed alla Necropoli dello Spalmatore. Nel capitolo 2 si enuncia Tabarca e i Tabarchini (la Colonia Pegliese) ed i propositi del re di Sardegna. Nel capitolo 3 abbiamo l'Infeudazione e Nascita di Carloforte con il Progetto di Agostino Tagliafico e le Convenzioni da adottare. Nel capitolo 4 vediamo i Tabarchini a San Pietro con la partenza da Tabarca, le prime costruzioni ed il Giuramento di fedeltÓ. Nel capitolo 5 i Primi Atti della Colonizzazione con il Consiglio Comunitativo, la controversia col Duca di San Pietro, la Divisione dei terreni, le Cariche pubbliche e le benemerenze del Duca. Nel capitolo 6 i Tabarchini di Tabarca, nel capitolo 7 Villa Vittoria e la storia di una seconda colonizzazione fallita ad opera di piemontesi e toscani. Nel capitolo 8: Opere Pubbliche e di Difesa con la Costruzione delle chiese, la Torre dello Spalmadoreddu,gli Istituti Pii e d'Istruzione ed infine le condizioni economiche e la nuova controversia col Duca. Nel capitolo 9 ci sono le Notizie sull'Amministrazione della ComunitÓ con il Monumento a Carlo Emanuele III ed il Cisternone. Nel capitolo 10 abbiamo l'Invasione Francese con i francesi a Carloforte e l'intervento della flotta spagnola. Nel capitolo 11 troviamo le Considerazioni sull'Occupazione Francese con la relazione De Nobili, i giudizi del Prof. Cogliani e altri lavori d'interesse pubblico. Nel capitolo 12 ecco la Prima Invasione Barbaresca con i preparativi tunisini, la leggenda del Capraiese, il saccheggio, l'intervento delle "Badine", la schiavit¨ e la vita in Carloforte. Nel capitolo 13 Francesca Rosso con la storia di Francesca ed i Carolini. Nel capitolo 14 viene trattata la Madonna dello Schiavo e nel capitolo 15 le successive Invasioni in Sardegna con il Trattato di Pace con le Reggenze Africane. Nel capitolo 16 abbiamo le Opere di Difesa ed il Muro di Cinta con la Dogana e Monte Frumentario e la Chiesetta delle "Bocchette". Infine la Conclusione ed un Omaggio dell'autore al suo paese ed alla sua gente con alcune poesie. Una precisa documentazione storica conclude il libro.       



 

  


 
ne dal Sig.