HOME

RIPRODUZIONI

CARTOLINE


EVENTI   STORICI

GUIDE  TURISTICHE

LIBRI

STAMPE

QUADRI

FOTOGRAFIE

PEGLIESE CALCIO


SITI  AMICI

HOME PORTALE

Stampe di Pegli   stemma

STAMPE DI  ENRICO GONIN


STAMPE DI  HUBERT CLERGET


veduta dalla strada maestra

Stampa derivata da una rivista tedesca del 1880 che raffigura il fortilizio dei Lomellini negli ultimi anni della sua vita. Verra' demolito poco dopo per costruire Castello Chiozza (attuale Albergo Miramare).

Panorama

Stampa derivata dalla rivista "l' Italia geografica illustrata" di fine '800 con panorama da ovest. In primo piano la Villa Elena (ora Villa Rosa)

Obelisco della Villa Pallavicini
Stampa tratta dal libro "dalle Alpi all' Etna" del 1876 di Kaden ed edito dai fratelli Treves. Volutamente e' stata lasciata la descrizione di Pegli e dell' incanto che doveva essere in quel periodo.

Pegli, nella riviera di Ponente
Stampa tratta dal libro "dall' Alpi all' Etna" del 1876 di Kaden e tradotto in varie edizioni estere. La veduta di Pegli e' nei pressi del Varenna prima della costruzione del ponte (circa 1835).



Litografia francese stampata a Paris chez Bulla Imp. de Lemercier, databile alla seconda metą del secolo XIX e tratta dal libro di Erio Panarari "Vecchia Pegli e Villa Pallavicini".
La chiesa inglese
Stampa ricavata dal libro "l'Italia geografica illustrata" di fine '800. Il soggetto e' la "chiesa anglicana", sita in Via De Nicolay, vicino al parco del Grand Hotel Mediterraneo, che testimonia la presenza di una comunita' inglese. Al suo posto, nei giorni nostri,
troviamo la Banca Popolare di Novara.

Panorama del porticciolo

Copia di stampa tratta da una rivista tedesca di fine '800 che raffigura il paesaggio verso ovest della Villa Lomellini (Grand Hotel Mediterraneo), il fortilizio Lomellini e la collina dove si nota il "Castellaccio".

La spiaggia ed il mare di Pegli

Copia di stampa tratta da una rivista tedesca di fine '800, raffigura la spiaggia di Pegli vista da ponente verso oriente, in lontananza si vede il promontorio del Tigullio.

Panorama della Villa Pallavicini

Stampa tratta dal libro di fine '800 "l' Italia geografica illustrata" che raffigura un panorama d' insieme della Villa Pallavicini vista dagli Orti Pallavicini nei pressi del torrente Varenna.

stampa villa doria
Stampa tratta dal libro di fine '800 "l' Italia geografica illustrata" che raffigura la parte anteriore della Villa Centurione Doria circondata dalle piante dell' epoca.


principessa vittoria
Stampa dallo Scoglio Vittoria dove l' omonima
principessa con la figlia dipingono il panorama
(secolo XIX).



Disegno monocromo acquerellato di anonimo e tratto dal libro di Erio Panarari "Vecchia Pegli e Villa Pallavicini".

laghetto_vd
Stampa di fine Ottocento che raffigura il
 laghetto di concezione alessiano di Villa
 Doria tratta da un libro dell' epoca.



dal secolo illustrato
Stampa di Pegli anni '30, tratta dal "Vecchio Ponente Ligure" Tavola II, tipografia di Barabino e Giaeve di Genova.

Pegli anni 30
Stampa di Pegli anni '30, tratta dal "Vecchio Ponente Ligure" Tavola II, tipografia di Barabino e Giaeve di Genova.



Litografia di Lorenzo Centurione del 1863. Da sx si nota, in sequenza, il palazzo Della Chiesa, il palazzo Lomellini (ora Hotel Mediterranee), l'oggi scomparso palazzo Grillo ed il palazzo ex-Serasio (ora Albergo Puppo); pił i ruderi del cinquecentesco fortilizio dei Lomellini, al cui posto verrą eretto, nel 1880 l'ora esistente Castello Chiozza (poi Miramare). (Descr. di Erio Panarari).


STAMPE dal libro DI  G.B. PESCETTO

STAMPE dai libri DI AMERIGO GASSARINI


veduta dal golfo di Genova
Stampa derivata dall' "illustrazione per tutti" nella sezione "paesaggi italiani" di fine '800 che
rappresenta una delle piu' belle viste di Pegli
 (nei pressi dell' odierno Castello Vianson).

Fortilizio Lomellini

Stampa derivata dalla rivista tedesca del 1875 "eine fuerfflidie Malerin" che raffigura anch' essa il fortilizio Lomellini , Piazza Porticciolo e lo scorcio fino alle "case sullo scoglio" demolite pochi anni dopo per la costruzione del Castello Vianson.



Stampa tipografica tratta dal libro di Erio Panarari "Vecchia Pegli Villa Pallavicini" databile alla prima metą del secolo XIX.

Villa Pallavicini - il tempio di Diana
Stampa tratta dal libro "Promenades en Italie" del 1880 di M. l' Abbe Rolland, raffigura il tempio di Diana all' interno della Villa Pallavicini.


Stampa ricavata dal libro "Mandamenti e Comuni del Circondario di Genova di fine ottocento, raffigurante il ponte cinese della Villa Pallavicini.

La tomba del Generale di Villa Pallavicini
Stampa del 1892 con la tecnica dell' incisione
acquarellata che riproduce la "tomba del Generale" opera sita nella parte nord della Villa Pallavicini (a pochi metri dal castello).


il Palazzo di Villa Pallavicini
Copia di stampa tratta da una rivista tedesca di fine '800, raffigura il palazzo della Villa Pallavicini con il vicino Orto Botanico.

Villa Doria
Copia di stampa tratta da una rivista tedesca di fine '800 che rappresenta La Villa Centurione Doria ed il suo incantevole parco.

La spiaggia ed i giardini
Stampa tratta dal libro di fine '800 "l' Italia geografica illustrata" che raffigura la spiaggia del Porticciolo e i Giardini (ora Peragallo) appena realizzati.

Pegli presso Genova
Stampa tratta dal "Mediterraneo Pittoresco" di fine '800 che permette di vedere la "zona del Risveglio" prima delle profonde modifiche a cui sara' sottoposta..

Santa Rosalia
Stampa di Santa Rosalia, protettrice di Pegli, in basso una veduta del paese con panorama ripreso dal mare (secolo XIX).


Litografia francese di Chapuy databile nella prima meta' dell' Ottocento. Non esiste ancora la strada ferrata (1856), esiste invece il taglio del promontorio di Castelluccio (1821/1822). Estratto dal libro di Erio Panarari "Vecchia Pegli e Villa Pallavicini".

villa_pallavicini
Stampa di fine Ottocento che raffigura il ponte
romano e parte delle grotte di Villa Pallavicini tratta da un libro dell' epoca.